UNITA’ PUNTA DI DITO

Dott. Luciano Schiazza
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Specialista in Leprologia e Dermatologia Tropicale
Via Cesarea, 17/4
16121 Genova
cell 335.655.97.70 - studio 010.590270
www.lucianoschiazza.it

E’ piuttosto frequente la prescrizione di creme cortisoniche per problemi dermatologici. Viene indicata la posologia, ossia quante volte al giorno si deve applicare la crema, per quanti giorni e suggerito di distribuirla in sottile strato sulla zona interessata dal problema.

Unita in punta di dito

Capita, però, che “il sottile strato” sia interpretato in maniera diversa da persona a persona e quindi può accadere che “quel sottile strato” tale non è. Per rendere più pratico e universale il concetto di quantità di crema da applicare, si è voluto scendere nel pratico e quindi fornire un mezzo semplice di valutazione, ossia quanta crema applicare sulla pelle ammalata in relazione all’estensione della stessa.

E’ nata quindi l’unità di punta di dito (FTU, fingertip unit). Di che cosa si  tratta: nella pratica medica, con FTU si intende la quantità, in lunghezza, di crema (pomata, unguento) spremuta da un tubo (con apertura standard del diametro di 5 mm.), tale da occupare il polpastrello (dalla piega alla punta) del dito indice della mano di un adulto.

Tale quantità si ritiene sufficiente per trattare una superficie di cute delle dimensioni delle impronte di due mani, con le dita affiancate le une alle altre.

Facendo poi riferimento alla quantità prodotto applicato, 1 FTU di maschio adulto corrisponde a circa 0.5 grammi di crema mentre, riferito al polpastrello di una donna, la quantità scende a 0.4 grammi.

Facciamo degli esempi  pratici, riferendoci sia ad una persona adulta, sia al bambino.

PERSONA ADULTA

  • Una mano e le sue dita (sopra e sotto)   1 FTU  (circa  2  impronte mani)

  • Torace e addome   7 FTU (circa 14 impronte mani)

  • Dorso e natiche 7 FTU (circa 14 impronte mani)

  • Viso e collo 2,5 FTU (circa  5 impronte mani)

  • Un arto superiore   3 FTU

  • Un arto superiore ed una mano 4 FTU (circa 8 impronte mani)

  • Un arto inferiore   6 FTU

  • Un piede  2 FTU

  • Un arto inferiore ed un piede 8 FTU (circa 16 impronte mani)

BAMBINO

3-6 mesi di età:

  • viso e collo  1 FTU

  • un arto superiore e mano   1 FTU

  • un arto inferiore e piede   1.5 FTU

  • torace anteriore e addome  1 FTU

  • dorso e natiche  1.5 FTU

1-2 anni di età:

  • viso e collo  1,5 FTU

  • un arto superiore e mano   1,5 FTU

  • un arto inferiore e piede    2 FTU

  • torace anteriore e addome   2 FTU

  • dorso e natiche   3 FTU

3-5 anni di età:

  • viso e collo  1.5 FTU

  • un arto superiore e mano   2 FTU

  • un arto inferiore e piede     3 FTU

  • torace anteriore e addome    3 FTU

  • dorso e natiche   3.5 FTU

6-10 anni  di età:

  • viso e collo  2 FTU

  • un arto superiore e mano   2.5 FTU

  • un arto inferiore e piede    4.5 FTU

  • torace anteriore e addome   3.5 FTU

  • dorso e natiche   5 FTU

Questi riferimenti ci permetteranno non solo di usare la quantità corretta di prodotto ma anche di ottimizzare la terapia, evitando sprechi (quindi risparmiando) e di sapere in anticipo quanto prodotto occorrerà per portare a termine la terapia.

Facciamo ancora un esempio pratico.

Immaginiamo di dover curare due mani (sia il dorso sia la zona palmare) con due applicazioni al giorno per 10 giorni. Facciamo un po’ di calcoli:

  • 1 mano (con le dita) = 1 FTU

  • 2 mani = 2 FTU

  • 2 applicazioni al giorno x 2 mani = 4 FTU al giorno

  • Se 1 FTU = 0,5 grammi di prodotto

  • 4 FTU x 0,5 grammi = 2 grammi al giorno.

Se il tubo di crema cortisonica contiene 20 grammi, sappiamo che la confezione ci consentirà di curarci per 10 giorni e quindi di completare la cura con un solo tubo di crema.